Trebbiatura della lenticchia IGP di Castelluccio di Norcia

La Cooperativa

La storia di questo prezioso legume è antichissima. È coltivato da sempre sui piani carsici di Castelluccio, all’interno del Parco Nazionale dei Monti Sibillini, ad un’altezza di circa 1.500 metri.


La quantità prodotta in media all’anno è limitata. Questo la rende un prodotto di nicchia.


Grazie alle condizioni climatiche piuttosto rigide in cui nasce, la lenticchia di Castelluccio è l’unico legume che non ha bisogno di essere trattato per la conservazione perché non è attaccata dal tonchio, insetto le cui larve si nutrono dei legumi.


La lenticchia di Castelluccio possiede delle notevoli qualità nutritive: tutte le sue proteine, vitamine, fibre e sali minerali a rendono ottima per chi necessita di una dieta ricca di ferro, potassio e fosforo, povera di grassi e molto nutritiva. Un’altra caratteristica importante della lenticchia di Castelluccio è la buccia sottile e tenera che consente direttamente la cottura senza ammollo, riducendo notevolmente tempi di preparazione. 

La Lenticchia IGP di Castelluccio - raccolta 2016 è disponibile in confezione di cartone da 500 grammi, in sacchetto da 500 grammi e in sacchetto da 250 grammi.

A Causa del terremoto, attualmente, la lenticchia è disponibile SOLO in sacchetti di plastica da 250 gr e da 500 gr. La lenticchia in scatola deve essere prenotata e sarà disponibile dal 01/11/2016.

PARCO 3A

Questa lenticchia IGP è certificata dall’Ente preposto nominato dal Ministero delle Politiche Agricole e Forestali.

Lenticchia IGP di Castelluccio di Norcia
Sacco di Lenticchie di Castelluccio di Norcia
Sacco di Lenticchie di Castelluccio di Norcia

Ricetta tipica tradizionale della zuppa di lenticchie a Castelluccio di Norcia

ingredienti per 4 persone
400 gr. di lenticchia di Castelluccio di Norcia, 1 lt di acqua, 1 gambo di sedano, 1 spicchio di aglio, sale e pepe

Preparazione:

Versare le lenticchie in un tegame possibilmente di coccio, aggiungere l’acqua, il sedano e l’aglio. Far cuocere per 40 minuti circa. A cottura quasi ultimata aggiungere sale e crostini di pane tostato e aromatizzati con un po’ d’aglio, e olio. 

CREMA DI LENTICCHIA

INGREDIENTI per 4 persone
300 gr. di lenticchie – una carota – una costa di sedano – una patata – pane raffermo- panna vegetale – sale – olio exta vergine.

Preparazione:

Mettere a cuocere le lenticchie in abbondante acqua con il sedano, la carota e la patata tagliata a cubetti. Dopo trentacinque minuti di bollitura aggiungere il sale e far bollire per altri cinque minuti. A questo punto, senza scolare, passare il tutto al passaverdura e rimettere sul fuoco per circa 10 minuti, aggiungendo se necessario, dell’acqua calda.

Tostare dei crostini di pane, strusciarli con l’aglio e porli sul fondo di scodelle individuali, cospargere con la crema di lenticchie.

Versare un cucchiaio di panna vegetale al centro di ogni scodella di zuppa ed aiutandosi con uno stecchino “ tirarla” verso l’esterno come a disegnare i raggi di un sole.

INSALATA CON GERMOGLI DI LENTICCHIE

INGREDIENTI Contorno per 4 persone
200 gr di germogli di lenticchia (modo di preparazione in fondo), 300 gr di insalata (lattuga o cappuccina o canasta o indivia), 2 pomodori (a piacere altre verdure es. cetrioli ecc.) sale olio aceto.

Preparazione:

Mettere in una insalatiera l’insalata e i pomodori tagliati aggiungere i germogli di lenticchia, sale, olio ed aceto quanto basta, mescolare e servire.


Realizzare i GERMOGLI DI LENTICCHIE IN CASA

LENTICCHIA IN BIANCO

INGREDIENTI Contorno di lenticchie per 4 persone
350 gr. di lenticchia, 1 spicchio d’aglio, 1 costa di sedano, sale, olio extra vergine.

Preparazione:

Mettere le lenticchie in una pentola, aggiunge acqua fredda quanto basta per coprirle bene, 1 spicchio d’aglio e la costa di sedano tagliata a cubetti. Portare ad ebollizione con fiamma vivace, quindi abbassare la fiamma in modo che l’acqua bolla lentamente. Al momento che occorre altra acqua, aggiungere sempre acqua bollente altrimenti si ferma la cottura delle lenticchie.

Dopo circa 30 minuti di bollitura aggiungere il sale e portare la lenticchia a fine cottura.

A cottura ultimata, per far risaltare il sapore delle lenticchie, far riposare il tutto per una decina di minuti. Servire in ciotola aggiungendo un cucchiaio d’olio extra vergine.

LENTICCHIE ALL’INDIANA

INGREDIENTI Piatto per 4 persone
200 gr di lenticchie 200 gr di ceci già ammollati – 2 cipolle – 2 pomodori maturi – 1 carota - 1 costa di sedano – 1 cucchiaio di curry – 2 tazze di cuscus – sale – olio extra vergine d’oliva umbro.

Preparazione:

Cuocere separatamente in abbondante acqua i legumi fino a ¾ della loro cottura, cinque minuti prima aggiungere il sale e scolarli bene.

In una casseruola, soffriggere le cipolle finemente affettate, il sedano e la carota tagliati a dadini in tre cucchiai d’olio, unire i pomodori tagliati a dadini e lasciar insaporire per 2/3 minuti.

Aggiungere i legumi e un bicchiere d’acqua calda in cui avete sciolto il curry, coprite con un coperchio e cuocere a fuoco lento per circa 20 minuti aggiungendo se necessario poca acqua calda alla volta (la preparazione deve risultare abbastanza liquida).

Unire il cuscus, mescolare bene per 1/ 2 minuti, coprire e spegnere il gas.

Il tutto dovrà riposare per almeno 10 minuti, durante i quali avrete cura di tanto in tanto di mescolare ed aggiungere altra acqua calda finchè il cereale non si sia gonfiato bene.

Ponete in un piatto da portata guarnendo con foglioline di prezzemolo e di menta fresca.

Ricetta tipica a cura di Don Giuseppe Parroco Indiano della Parocchia di Santa Maria Assunta di Castelluccio

LENTICCHIA CON PATATE ALL’INDIANA

INGREDIENTI per 4 persone:
200 gr. di lenticchia di Castelluccio, 800 gr. di patate, 4 cipollotti, 2 foglie di alloro, 2 cucchiai di semi di sesamo interi, un cucchiaio di curry hot, un cucchiaio di olio extra vergine d’oliva umbro, sale.

Preparazione:

Lavare con acqua fredda le lenticchie e metterle a cuocere con un litro di acqua fredda senza salare, aggiungere le foglie di alloro e i semi di sesamo. Fate bollire per 45 minuti scolarle e tenetele da parte. Nel frattempo bollite le patate in acqua salata sbucciatele e tagliatele a pezzi. Affettate i cipollotti senza tritarli e fateli appasire a fuoco lento con l’olio per 7/8 minuti in una padella capiente. Aggiungere le patate, alzare la fiamma e farle rosolare. Unite le lenticchie, spolverate con il curry e aggiustate con il sale, fate cuocere per altri 5 minuti a fiamma media mescolando continuamente. Servite calde.

MINESTRA DI LENTICCHIE PATATE E RISO

INGREDIENTI Piatto per 4 persone:
200 gr di lenticchie, 2 patate, 1 spicchio d’aglio, 1 carota, 1 cucchiaio di passata di pomodoro, 1 costa di sedano, 4 cucchiai di riso (normale o integrale), prezzemolo, sale, olio extra vergine d’oliva umbro.

Preparazione:

Soffriggere in una pentola, per 2/3 minuti, olio-aglio-carote-prezzemolo-passata di pomodoro Aggiungere le patate tagliate a tocchetti le lenticchie e abbondante acqua fredda di rubinetto. Dopo circa 25 minuti di bollizione aggiunge il sale il riso e la costa di sedano. A cottura ultimata attendere una diecina di minuti, prima di servire aggiungere un cucchiaio d’olio extra.

MACCHERONCINI AI GERMOGLI DI LENTICCHIE

INGREDIENTI per 4 persone:
200 gr di maccheroncini integrali, 200 gr di pomodori maturi, 200 gr di germogli di lenticchia, 4 spicchi d’aglio, olio, sale.

Preparazione:

in una padella versare 2 cucchiai d’olio, aggiungere l’aglio affettato sottilmente e i pomodori tagliati a dadini. Cuocere a fuoco moderato per una ventina di minuti. Nel frattempo, portare a cottura la pasta in abbondante acqua salata. Scolare al dente e versarla nella padella con il sugo preparato e i germogli, fare saltare il tutto per 2 minuti, regolare di sale e servire.

PASSATO DI LENTICCHIE CON VERDURE

INGREDIENTI Piatto per 4 persone:

250 gr di lenticchia, 1 cipolla, 2 carote, 200 gr. di bieta, 100 gr. di zucchine, 1 patata, 100 gr di broccolo o verza, 2 pomodori ben maturi, sale, olio extra vergine.

Preparazione:

Lavare e tagliuzzare le verdure. Mettere in una pentola le verdure tagliate e le lenticchie aggiungere acqua fredda. Dopo ca. trenta minuti di bollitura aggiungere il sale e portare il tutto a fine cottura.

Quindi passare il tutto con il passaverdura o con il frullatore. Servire ben calda aggiungendo un cucchiaio d’olio extra vergine.

VARIANTE – Mettere in una scodella una fetta di pane tostato integrale rotto a pezzetti, versare il passato di lenticchie e verdure, attendere una decina di minuti, aggiungere un cucchiaio d’olio extra vergine e servire.

STUFATO DI LENTICCHIE ALL’INDIANA

INGREDIENTI per 4 persone:

320 gr. di lenticchia di Castelluccio, una cipolla bianca, 200 gr. di passata di pomodoro, un pezzetto di zenzero fresco, un cucchiaino di peperoncino rosso in polvere, un cucchiaino di polvere di curcuma ( spezia piccante che colora i piatti di arancione) un cucchiaio di curry ( miscela di spezie color giallo ocra), mezzo limone, 4 cucchiai di olio extra vergine d’oliva umbro, un pizzico di sale.

Preparazione:

Mettere a bagno le lenticchie per un ora in acqua fredda. Tritare finemente la cipolla e lo zenzero. Scaldare l’olio in una casseruola e rosolare per 3 minuti il trito di cipolla e zenzero. Aggiungere il peperoncino e la curcuma, mescolare bene lasciando la casseruola sul fuoco, versare la passata di pomodoro , salare e mescolare. Cuocere per almeno 10 minuti a fuoco lento. Scolare le lenticchie dall’acqua d’ammollo, sciacquarle e aggiungerle al pomodoro. Unire una tazza abbondante di acqua fredda e cuocere per 40 minuti a fuoco basso mescolando spesso. A fine cottura, unire il curry e il sale e mescolare.

Togliere dal fuoco e intanto spremere il succo del mezzo limone, filtrarlo e cospargerlo sopra lo stufato di lenticchie caldo poco prima di servirlo.

Ricetta tipica a cura di Don Giuseppe Parroco Indiano della Parocchia di Santa Maria Assunta di Castelluccio.

STUFATO DI LENTICCHIE

INGREDIENTI Piatto unico per 4 persone:

300 gr. di lenticchie 350 gr. di seitan – aglio – 1 cipolla – 2 pomodori maturi – ½ cucchiaio di curry – prezzemolo – sale – Olio extra vergine.

Preparazione:

Cuocere in abbondante acqua le lenticchie con uno spicchio d’aglio per circa 35 minuti aggiungere il sale e fate bollire per altri cinque minuti.

In una casseruola, soffriggere la cipolla finemente affettata in due cucchiai d’olio, unire i pomodori tagliati a dadini, le lenticchie ben scolate ed il seitan tagliato a cubetti, lasciate cuocere a fuoco vivo per 2/3 minuti.

In mezzo bicchiere d’acqua di cottura delle lenticchie, sciogliere il curry ed aggiungerlo alla preparazione, regolare il sale e lasciar asciugare a fuoco lento.

Servire cospargendo con prezzemolo tritato ed accompagnando con del riso integrale, del miglio o del cuscus lessati. 

SFORMATO DI LENTICCHIE

INGREDIENTI piatto unico per 4 persone:
350 gr. di lenticchie – aglio – 1 panetto di tofu – 1 foglia d’alloro – 2 carote – farina integrale – sale – olio extra vergine.

Preparazione:

Lessare in abbondante acqua le lenticchie con le carote intere, 1 spicchio d’aglio e la foglia d’alloro, pochi minuti prima della cottura aggiungete il sale.

Dopo circa 40 minuti di cottura, scolare bene le lenticchie e passarle al passaverdura, tagliare a piccolissimi dadini le carote. Passare per 2/3 minuti al mixer il tofu aggiungendo un pizzico di sale ed un cucchiaio d’olio. Riunite tutti gli ingredienti in una terrina e lavorarli bene per amalgamarli, se il composto risultasse troppo liquido, aggiungere la necessaria dose di farina integrale.

Ungere ed infarinare uno stampo da forno (meglio se di quelli apribili per torte) riempirlo con il composto ben lavorato e passare in forno già caldo a 180°C per circa 25/30 minuti. Lasciar intiepidire la sformato, rovesciarlo su un piatto da portata e servire guarnendo con foglie di lattuga o rucola.

ZUPPA DI LENTICCHIA ALLA CASTELLUCCIANA

INGREDIENTI piatto unico per 4 persone:

350 gr. di lenticchia, 8 mezze fette di pane tostato, 1 spicchio d’aglio, 1 costa di sedano, sale, olio extra vergine.

Preparazione:

Mettere le lenticchie in una pentola , aggiunge acqua fredda quanto basta per coprirla bene, 1 spicchio d’aglio e la costa di sedano tagliata a cubetti. Portare ad ebollizione a fiamma vivace, quindi abbassare la fiamma in modo che l’acqua bolla lentamente. Al momento che occorre altra acqua, aggiungere sempre acqua bollente altrimenti si ferma la cottura delle lenticchie.

Dopo circa 30 minuti di bollitura aggiungere il sale e portare la lenticchia a fine cottura facendo rimanere un po’ d’acqua di cottura.

Mettere in una scodella due fette di pane tostato versare la lenticchia con il brodo di cottura, attendere una diecina di minuti, aggiungere un cucchiaio d’olio extra vergine e servire. 

ZUPPA DI LENTICCHIA

INGREDIENTI piatto unico per 4 persone:
350 gr. di lenticchia – aglio – 2 pomodori maturi – prezzemolo – pane raffermo – sale – olio Extra Vergine d’Oliva.

Preparazione:

Soffriggere in due cucchiai d’olio 1 spicchio d’aglio facendo insaporire bene, aggiungete i pomodori tagliati a dadini, lasciar cuocere 2/3 minuti, unite le lenticchie e coprite il tutto con acqua fredda di rubinetto.

Cuocete a fuoco lento chiudendo con coperchio per circa 35 minuti, aggiungete il sale, fate cuocere per altri 5 minuti. Tostate il pane, strusciatelo con dell’aglio e ponetelo nella pentola insieme alle lenticchie lasciate ancora cuocere per altri 5/6 minuti. Servire con un filo d’olio crudo e prezzemolo tritato.

ZUPPA DI LENTICCHIA (VARIANTE)

INGREDIENTI piatto unico per 4 persone:
350 gr. di lenticchia, 50 gr. di acciughe, 200 gr. di pomodori passati, olio extra vergine d’oliva, salvia, sedano, aglio, pepe, sale, formaggio pecorino grattugiato 12 mezze fette di pane casereccio raffermo e tostate.

Preparazione:

Lessate la lenticchia in acqua abbondante: Preparate un battuto di salvia, sedano,e aglio e soffriggetelo nell’olio, unite le acciughe lavate e dissalate, pestate il tutto fino a renderle una poltiglia. Fate insaporire e aggiungete i pomodori passati e lasciate restringere un po’ il sugo. Dopo venti minuti versate le lenticchie insieme con la loro acqua di cottura, mescolatele e lasciatele sobbollire sino a quando avrà raggiunto una giusta consistenza. Controllate il sale, aggiungete un pizzico di pepe; quindi servite la zuppa su quattro terrine piane dove avete posizionato le fette di pane tostato, ricoprite il tutto con il formaggio pecorino grattugiato. 

ZUPPA DI LENTICCHIA CON SALMONE

INGREDIENTI per 4 persone:
600 gr di filetto di salmone; 350 gr. di lenticchie; 100 gr di verdure per soffritto; un mazzetto di aneto; una foglia di alloro; 40 gr. di burro; 100 gr di panna fresca; sala, pepe.

Preparazione:

Lessate le lenticchie. Fondi il burro in una casseruola, unisci le verdure da soffritto e falle imbiondire a fuoco dolce senza bruciarle, aggiungi le lenticchie e l’alloro, sala, unisci un poco di pepe e tre decilitri d’acqua calda quindi fai bollire le lenticchie a fuoco lento per quindi minuti.

Togli la pelle al filetto di salmone e taglialo a tocchetti, passa al mixer due terzi delle lenticchie e unisci la purea ottenuta alla zuppa in preparazione, unisci la panna al salmone regola di sale e di pepe e continua la cottura per altri dieci minuti circa; distribuisci la preparazione nei piatti ecospargila con l’aneto fresco tagliuzzato e servi subito. 

 LENTICCHIA CON LA ZAMPETTA DI MAIALE 

INGREDIENTI PER 4 PERSONE:
400 gr. di lenticchia, 1 Zampetta di maiale ben pulita e fresca; 1 spicchio d’aglio, 1 costa di sedano, sale, olio extra vergine.

Preparazione:

Fate in quattro parti la zampetta di maiale e mettetela in una pentola insieme alla lenticchia aggiunge acqua fredda fino coprire il tutto abbondantemente, aggiungete uno spicchio d’aglio e la costa di sedano tagliata a cubetti. Portare ad ebollizione a fiamma vivace, quindi abbassare la fiamma in modo che l’acqua bolla lentamente. Al momento che occorre altra acqua, aggiungere sempre acqua bollente altrimenti si ferma la cottura delle lenticchie.

Dopo circa 40 minuti di bollitura aggiungere il sale e portare la lenticchia e la zampetta a fine cottura facendo ritirare tutta l’acqua di cottura.

Sporzionate la lenticchia con la zampetta su quattro piatti ed aggiungete un filo di olio extra vergine di oliva umbro e mangiate la pietanza con del pane casereccio . 

LENTICCHIA CON COTECHINO

INGREDIENTI PER 4 PERSONE:
400 gr. di lenticchia, 1 Cotechino da gr 400; cl 100 di passata di pomodoro, 1 spicchio d’aglio, 1 costa di sedano, sale.

Preparazione:

Mettetela in una pentola la lenticchia, aggiungete uno spicchio d’aglio la costa di sedano tagliata a cubetti aggiunge acqua fredda fino coprire il tutto abbondantemente. Portare ad ebollizione a fiamma vivace, quindi abbassare la fiamma in modo che l’acqua bolla lentamente. Al momento che occorre altra acqua, aggiungere sempre acqua bollente altrimenti si ferma la cottura delle lenticchie. Appena l’acqua inizia la bollitura aggiungete il cotechino e la passata di pomodoro. Cuocete insieme a fuoco lento per circa 40 minuti. Se occorre aggiungete del sale.

A cottura quasi ultimata della lenticchia togliete il cotechino e tagliatelo a fette spesse e rimettete le fette di cotechino insieme alla lenticchia per circa 2/3 minuti.

Sporzionate la lenticchia su quattro terrine e mangiatela accompagnandoci una fetta di pane casereccio.

Per non caricare troppo la pietanza e possibile cuocere il cotechino a parte; appena cotto tagliarlo a fette spesse, quando la lenticchia e quasi cotta, a trentacinque minuti dall’inizio della bollitura, aggiungete le fette di cotechino alla lenticchia e fatele bollire lentamente insieme per cinque minuti massimo.

LENTICCHIA CON SALCICCE 

INGREDIENTI PER 4 PERSONE:
400 gr. di lenticchia, 4 bei salcicciotti;1 spicchio d’aglio, 1 costa di sedano. (a piacere cl. 200 di passata di pomodoro e un pizzico di pepe).

Preparazione:

Mettete in una pentola insieme alla lenticchia uno spicchio d’aglio e la costa di sedano tagliata a cubetti. Aggiungete dell’ acqua fredda fino coprire il tutto abbondantemente, Portare ad ebollizione a fiamma vivace, quindi abbassare la fiamma in modo che l’acqua bolla lentamente. Al momento che occorre altra acqua, aggiungere sempre acqua bollente altrimenti si ferma la cottura delle lenticchie.

Prendete i salciciotti e bucateli con un ago da lana e appena l’acqua con la lenticchia bolle adagiateli lentamente tra le lenticchie( aggiungete la passata di pomodoro) e fateli bollire insieme a fuoco lento per circa quaranta minuti.

A cottura ultimata, se occorre, aggiungete del sale.

Sporzionate la lenticchia con le salcicce su quattro piatti con vicino un bicchiere di vino rosso di Montefalco e una fetta di pane casareccio.

Per una pietanza più leggere fate sbollentare i salcicciotti per dieci minuti in una pentola a parte, gettate l’acqua delle salcicce e poi finite la cottura dei salsicciotti insieme alle lenticchie.

ZUPPA DI LENTICCHIE E ACCIUGHE (RICETTA NON CASTELLUCCIANA)

INGREDIENTI PER 4 PERSONE:
400 gr. di lenticchia, 50 gr. di acciughe, 200 gr di passata di pomodori,1 spicchio d’aglio, 1 costa di sedano, salvia, pepe, sale, olio extra vergine d’oliva, parmigiano grattugiato, fette di pane tostato o raffermo.

Preparazione:

Mettete in una pentola le lenticchie , aggiungete dell’ acqua fredda fino coprirle abbondantemente . Portare ad ebollizione a fiamma vivace, quindi abbassare la fiamma in modo che l’acqua bolla lentamente. Al momento che occorre altra acqua, aggiungere sempre acqua bollente altrimenti si ferma la cottura delle lenticchie.

Mentre le lenticchie si lessano preparate un battuto con la salvia, sedano e aglio e soffriggete nell’olio, unite le acciughe lavate e dissalate, pestate il tutto con un cucchiaio di legno fino a far diventare una poltiglia. Fate insaporire e aggiungete i pomodori passati e lasciate restringere un po’ il sugo.

Dopo trenta minuti di bollitura unite il soffritto alle lenticchie e salate, fate bollire il tutto fino alla cottura delle lenticchie.

Mettete il pane tostato o raffermo nei piatti e versateci sopra le lenticchie, aggiungete il parmigiano e un pizzichino di pepe su ogni piatto.


Ricetta a cura di Cammilletta 

INFORMAZIONE PER FARE I GERMOGLI DI LENTICCHIE A CASA

Consigli utili

1.Mettere 200 gr. di lenticchie in un recipiente con abbondante acqua a temperatura ambiente e lasciare in ammollo per un giorno ed una notte.

2.Scolare l’acqua e lavare con acqua nuova le lenticchie.

3.Mettere le lenticchie in un vaso possibilmente di vetro e tenerlo al buio per 5/6 giorni. Ogni giorno lavare le lenticchie con acqua a temperatura ambiente. Al 6° giorno la lenticchia ha germogliato ed è pronta per arricchire le vostre insalate.

4.I germogli di lenticchia sono ricchi di vitamina PP e di vitamina C, inoltre aumentano le caratteristiche del ferro, del quale la lenticchia e ricca.

CONDIVIDI

Realizzazione siti web Umbria Marche
ValnerinaOnLine.it il portale della Valnerina